MITO-15 è uno studio prospettico a singolo braccio, che sta valutando la monoterapia a base di Trabectedina ( Yondelis ) nelle pazienti con tumore ovarico ricorrente, portatrici di mutazione BRCA o co ...


E' stata valutata la sopravvivenza libera da recidiva ( RFS ) e la morbilità a breve termine nelle pazienti con tumore della cervice uterina precoce che si sono sottoposte a linfoadenectomia pelvica b ...


Il trattamento standard per il carcinoma della cervice in stadio IB1 e IIA1 è la chirurgia. Per i casi non-operabili, il National Comprehensive Cancer Network consiglia la radioterapia definitiva ...


È stato studiato il decorso della malattia e sono stati identificati i fattori prognostici per la sopravvivenza nelle pazienti con malattia residua in base all’imaging post-trattamento con risonanza m ...


È stato valutato l'esito delle pazienti con carcinoma ovarico avanzato che sono state trattate senza intervento chirurgico, dopo aver ricevuto chemioterapia in anticipata e nessuna chirurgia di interv ...


La neuropatia periferica indotta da chemioterapia è un comune effetto collaterale della terapia antitumorale con pochi trattamenti efficaci. Sono stati registrati 70 pazienti con neuropatia perife ...


È stata determinata la prognosi a lungo termine in ogni sottoinsieme fenotipico di tumore al seno relativo all’onere di cancro residuo ( RCB ) dopo la chemioterapia neoadiuvante da sola, o con concomi ...


Le mutazioni della linea germinale BRCA1 o BRCA2 in pazienti con carcinoma ovarico sieroso di alto grado ( HGSC ) sono associate a risposte favorevoli alla chemioterapia.  Tu ...



SlideShow

Poster